Un consorzio europeo di sette utilities dell’acqua, guidato dall’italiana Viveracqua scarl, ricerca una soluzione innovativa per il controllo delle reti di distribuzione dell'acqua

Sviluppare soluzioni di smart metering che aiutino le società del settore idrico a controllare le proprie reti di distribuzione e ad aumentarne l’efficienza. 

Questo l’obiettivo del progetto Smart.Met, avviato da un consorzio di sette utlities dell’acqua di cui è capofila l’italiana Viveracqua s.c.a.r.l.

Il progetto, finanziato nell’ambito del programma europeo Horizon 2020 Ricerca e Innovazione, punta a promuovere l’utilizzo di tali soluzioni da parte delle società di gestione dei servizi pubblici. Esse consentono, infatti, di fronteggiare attuali criticità come ad esempio le catastrofi naturali, causate dal cambiamento climatico, e l’obsolescenza delle reti di distribuzione. Avere accesso a un’analisi accurata e in tempo reale dei dati può aiutare a migliorare la gestione delle infrastrutture, contribuendo a diminuirne i costi operativi, a ottimizzare gli investimenti e a rendere più efficienti i servizi per l’utente finale.

Pubblicazione: 16-06-2018
Fascia di importo: da 1 a 5 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: Viveracqua scarl
Appaltante: Viveracqua scarl

La gara

Il consorzio, mediante il ricorso ad una procedura d’ appalto pre commerciale (PCP), intende invitare il mercato a sviluppare soluzioni di smart metering in grado di fornire un sistema di gestione e di monitoraggio dei dati in tempo reale.


La soluzione dovrà:

  • consentire alle utilities risparmi di costo, attraverso una gestione dei dati e delle informazioni più agevole;

  • migliorare i servizi alla clientela.

 

Le stazioni appaltanti:

  • Viveracqua s.c.a.r.l. - Società consortile tra gestori del servizio idrico integrato del Veneto (lead procurer)

  • Promedio: ente gestore del servizio idrico per la provincia di Badajoz (Spagna)

  • Eau de Paris: ente gestore del servizio idrico per la città di Parigi (Francia)

  • SDEA: ente gestore del servizio idrico per la regione Alsace-Moselle (Francia)

  • CILE: ente gestore del servizio idrico per la città di Liegi (Belgio)

  • Budapest Waterworks: ente gestore del servizio idrico della città di Budapest (Ungheria)

  • Hydrobru: ente gestore del servizio idrico della regione di Bruxelles (Belgio)

Altri appalti

HELIX NEBULA, IL CLOUD DEI RICERCATORI EUROPEI

Agenda Digitale e Smart Communities

appalti
HELIX NEBULA, IL CLOUD DEI RICERCATORI EUROPEI

Il CERN, assieme ad altri istituti di ricerca europei, intende trovare una soluzione per lo sviluppo di una piattaforma cloud ibrida destinata alla comunità europea dei ricercatori scientifici

Pubblicazione: 19-07-2016
Fascia di importo: da 5 a 30 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: INFN
Appaltante: Istituto Nazionale di Fisica Nucleare - INFN

LEGGI DI PIÙ
ACQUEDOTTI: UN DISPOSITIVO PER SEGNALARE GLI SPRECHI D’ACQUA

Energia e ambiente

appalti
ACQUEDOTTI: UN DISPOSITIVO PER SEGNALARE GLI SPRECHI D’ACQUA

La Regione Puglia indice un appalto pre commerciale per la ricerca e lo sviluppo di un apparecchio in grado di rilevare le perdite idriche delle condotte

Pubblicazione: 29-07-2015
Fascia di importo: da 1 a 5 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: Regione Puglia
Appaltante: Regione Puglia

LEGGI DI PIÙ
REALTA’ VIRTUALE E AUMENTATA PER IL TRATTAMENTO DELL'AUTISMO

Salute e qualità della vita

appalti
REALTA’ VIRTUALE E AUMENTATA PER IL TRATTAMENTO DELL'AUTISMO

Il Miur indice un appalto pre commerciale per lo sviluppo di soluzioni per la socializzazione e per l’apprendimento delle persone con disturbo dello spettro autistico

Pubblicazione: 30-09-2017
Fascia di importo: da 1 a 5 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: Consorzio Ato Sud Salento Bacino Le3
Appaltante: Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca

LEGGI DI PIÙ