La Regione Puglia indice un appalto pre commerciale per la ricerca e lo sviluppo di un apparecchio in grado di rilevare le perdite idriche delle condotte

Un dispositivo in grado di monitorare in tempo reale lo stato degli acquedotti pubblici e di rilevare eventuali perdite d’acqua, per consentire alle amministrazioni di intervenire più facilmente in caso di disfunzioni.

Ne è alla ricerca la Regione Puglia, che ha indetto un appalto pre commerciale proprio per chiedere alle imprese di realizzare una soluzione di questo tipo utile a migliorare la sostenibilità ambientale della propria rete idrica.

A livello nazionale, il censimento Istat pubblicato a giugno 2014, ha infatti evidenziato che che le perdite nelle reti comunali di distribuzione in Italia sono cresciute del 19,7% tra il 2008 ed il 2012, passando da 2,611 a 3,125 miliardi di metri cubi. Nello stesso periodo il tasso percentuale di perdite (volume di perdite in rapporto al volume immesso nelle reti) ha subito un incrementato del 5,3%, passando da 32,1% a 37,4%.

Pubblicazione: 29-07-2015
Fascia di importo: da 1 a 5 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: Regione Puglia
Appaltante: Regione Puglia

La gara

Nel bando, la Regione Puglia invita i partecipanti a sviluppare un dispositivo che permetta di:

  • localizzare le perdite idriche nella condotta;

  • monitorare lo stato della condotta (spessore, natura, materiale e diametro della condotta, presenza di incrostazioni e/o fessurazioni, etc.);

  • eseguire rilevazioni (non invasive) georeferenziate plano-altimetriche (tre dimensioni) della condotta idrica e relativa rappresentazione.

Il dispositivo dovrà rispondere a una serie di requisiti di sensibilità, intesa come capacità di fornire allarme nel più breve tempo possibile in caso si verifichino perdite, accuratezza, affidabilità, attendibilità, robustezza.

Altri appalti

HELIX NEBULA, IL CLOUD DEI RICERCATORI EUROPEI

Agenda Digitale e Smart Communities

appalti
HELIX NEBULA, IL CLOUD DEI RICERCATORI EUROPEI

Il CERN, assieme ad altri istituti di ricerca europei, intende trovare una soluzione per lo sviluppo di una piattaforma cloud ibrida destinata alla comunità europea dei ricercatori scientifici

Pubblicazione: 19-07-2016
Fascia di importo: da 5 a 30 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: INFN
Appaltante: Istituto Nazionale di Fisica Nucleare - INFN

LEGGI DI PIÙ
SMART.MET, SOLUZIONI INTELLIGENTI PER CONTROLLARE LE RETI IDRICHE

Agenda Digitale e Smart Communities

appalti
SMART.MET, SOLUZIONI INTELLIGENTI PER CONTROLLARE LE RETI IDRICHE

Un consorzio europeo di sette utilities dell’acqua, guidato dall’italiana Viveracqua scarl, ricerca una soluzione innovativa per il controllo delle reti di distribuzione dell'acqua

Pubblicazione: 16-06-2018
Fascia di importo: da 1 a 5 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: Viveracqua scarl
Appaltante: Viveracqua scarl

LEGGI DI PIÙ
REALTA’ VIRTUALE E AUMENTATA PER IL TRATTAMENTO DELL'AUTISMO

Salute e qualità della vita

appalti
REALTA’ VIRTUALE E AUMENTATA PER IL TRATTAMENTO DELL'AUTISMO

Il Miur indice un appalto pre commerciale per lo sviluppo di soluzioni per la socializzazione e per l’apprendimento delle persone con disturbo dello spettro autistico

Pubblicazione: 30-09-2017
Fascia di importo: da 1 a 5 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: Consorzio Ato Sud Salento Bacino Le3
Appaltante: Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca

LEGGI DI PIÙ