Sviluppo di una soluzione per la correlazione “automatica” delle challenge pubblicate nelle piattaforme di open innovation pubbliche e private

La pubblica amministrazione italiana spende ogni anno quasi 200 miliardi di euro in acquisti (appalti).

Una domanda pubblica “qualificata” e “sfidante”:

- promuove la crescita di capacità industriali,

- favorisce lo sviluppo di prodotti e servizi innovativi,

- mantiene alta la competitività sul mercato internazionale,

- produce occupazione di qualità per i nostri giovani.

La pubblica amministrazione intende indirizzare una porzione crescente della propria spesa verso “appalti innovativi” che sfidano sia gli operatori di mercato che il mondo della ricerca e dell’innovazione. Pertanto si rende necessario aiutare la PA a declinare i futuri appalti di innovazione nel migliore dei modi, evitando duplicazioni e convogliando le risorse in modo efficace.

La necessità è di identificare e collezionare le sfide pubblicate sulle maggiori piattaforme di open innovation,  per poi individuare correlazioni e similarità tra di esse. L'esigenza più urgente è di correlare le sfide pubblicate sulla piattaforma degli appalti di innovazione https://appaltinnovativi.gov.it/ con quelle pubblicate su altre piattaforme di Open Innovation, a partire da http://openinnovation.regione.campania.it/.

La soluzione ottimale dovrebbe consentire l’identificazione “automatica” della similarità tra le sfide. Essa potrebbe divenire parte della Piattaforma per il procurement di innovazione individuata dal Piano Triennale per l'Informatica nella PA 2019-21, realizzare un “motore di ricerca” dei fabbisogni di innovazione del nostro Paese, supportare la definizione di modelli di partenariato pubblico-privati, in cui soggetti pubblici e soggetti privati co-investono su sfide di comune interesse.

Di seguito si propone un elenco, non esaustivo, di portali di Open Innovation e di Innovation Broker, gestiti in Italia e nel mondo, da cui trarre esempi per affrontare la sfida.

Piattaforme di Open Innovation gestite da soggetti pubblici:

Piattaforme di Open Innovation gestite da soggetti privati:

La challenge è proposta anche nell’ambito di hack.gov, maratona di creatività per ideare nuove soluzioni tecnologicamente all’avanguardia in grado di innovare la Pubblica Amministrazione, nei giorni 4 e 5 maggio 2019 presso l’Apple Developer Academy di Napoli.

Pubblicazione: 30-04-2019
Proponente: Agid, Soresa, Regione Campania

Altri fabbisogni

SOLUZIONI PER LA FORMAZIONE E IL SUPPORTO AI RESPONSABILI DEGLI APPALTI DI INNOVAZIONE

Agenda Digitale e Smart Communities

fabbisogni
SOLUZIONI PER LA FORMAZIONE E IL SUPPORTO AI RESPONSABILI DEGLI APPALTI DI INNOVAZIONE

Sviluppare strumenti e metodi per costruire le competenze necessarie ai funzionari responsabili di appalti di innovazione, e sviluppare i servizi di supporto alla conduzione delle gare.

Pubblicazione: 05-12-2018
Proponente: AGID

LEGGI DI PIÙ
MOTORE PREDITTIVO PER LA GOVERNANCE DELLA SMART LANDSCAPE

Agenda Digitale e Smart Communities

fabbisogni
MOTORE PREDITTIVO PER LA GOVERNANCE DELLA SMART LANDSCAPE

Sviluppo di un motore predittivo in grado di rappresentare il comportamento del sistema non lineare complesso Smart Landscape, in funzione dell’introduzione di nuove tecnologie, nuovi servizi o nuovi processi.

Pubblicazione: 06-12-2018
Proponente: AGID

LEGGI DI PIÙ
IT SOLUTION LEA: FROM DATA TO HEALTHCARE SYSTEM IMPROVEMENT

Salute e qualità della vita

fabbisogni
IT SOLUTION LEA: FROM DATA TO HEALTHCARE SYSTEM IMPROVEMENT

Progettare una IT solution in grado di analizzare i dati sanitari e di rivelare strumenti adeguati per l’amministrazione della salute pubblica

Pubblicazione: 30-04-2019
Proponente: Societa' Regionale per La Sanita' Spa

LEGGI DI PIÙ