Sviluppare strumenti e metodi per costruire le competenze necessarie ai funzionari responsabili di appalti di innovazione, e sviluppare i servizi di supporto alla conduzione delle gare.

Il Responsabile Unico del Procedimento (RUP) di gara svolge i compiti relativi alle procedure di programmazione, progettazione, affidamento ed esecuzione dell'appalto. Le sue funzioni sono dettagliatamente individuate dal Codice degli Appalti pubblici (d.lgs. n. 50/2016).

Nel caso di appalti di particolare complessità, che richiedano necessariamente valutazioni e competenze altamente specialistiche, il responsabile unico del procedimento ha la necessità di avvalersi di servizi ausiliari e di esperti.

Lo stesso Codice dei contratti suggerisce che le stazioni appaltanti possano  istituire strutture stabili a supporto dei RUP. Ciò proprio per migliorare la qualità della progettazione e della programmazione degli acquisti,

Per consentire la più ampia adozione delle procedure di acquisto innovative, (dialoghi competitivi, partenariati per l'innovazione, appalti pre-commerciali) la Pubblica amministrazione ha bisogno di funzionari preparati e di servizi di supporto efficaci.

L'obiettivo ultimo è di promuovere l'utilizzo degli appalti pubblici di innovazione nelle amministrazioni italiane. Per raggiungere obiettivi di spesa nell'ordine delle centinaia di milioni di euro, è indispensabile  un numero adeguato di "team" di funzionali pubblici, in grado di gestire appalti complessi.

La presente sfida consiste nello sviluppare soluzioni (strumenti, metodi...) che possano contribuire allo  sviluppo e alla condivisione di competenze, sia nella fase di formazione che on the job, e che supportino il RUP e i suoi collaboratori durante tutto il ciclo di vita dell'appalto, dalla progettazione al termine della esecuzione. 

Durante lo sviluppo, si dovrà dare misura o dimostrazione, dell'efficacia e dell'efficienza delle soluzioni proposte, utilizzando metodologie quanto più oggettive.

Pubblicazione: 05-12-2018
Proponente: AGID

Altri fabbisogni

MOTORE PREDITTIVO PER LA GOVERNANCE DELLA SMART LANDSCAPE

Agenda Digitale e Smart Communities

fabbisogni
MOTORE PREDITTIVO PER LA GOVERNANCE DELLA SMART LANDSCAPE

Sviluppo di un motore predittivo in grado di rappresentare il comportamento del sistema non lineare complesso Smart Landscape, in funzione dell’introduzione di nuove tecnologie, nuovi servizi o nuovi processi.

Pubblicazione: 06-12-2018
Proponente: AGID

LEGGI DI PIÙ
UN MOTORE DI RICERCA PER PIATTAFORME DI OPEN INNOVATION PROCUREMENT

Agenda Digitale e Smart Communities

fabbisogni
UN MOTORE DI RICERCA PER PIATTAFORME DI OPEN INNOVATION PROCUREMENT

Sviluppo di una soluzione per la correlazione “automatica” delle challenge pubblicate nelle piattaforme di open innovation pubbliche e private

Pubblicazione: 30-04-2019
Proponente: Agid, Soresa, Regione Campania

LEGGI DI PIÙ
IT SOLUTION LEA: FROM DATA TO HEALTHCARE SYSTEM IMPROVEMENT

Salute e qualità della vita

fabbisogni
IT SOLUTION LEA: FROM DATA TO HEALTHCARE SYSTEM IMPROVEMENT

Progettare una IT solution in grado di analizzare i dati sanitari e di rivelare strumenti adeguati per l’amministrazione della salute pubblica

Pubblicazione: 30-04-2019
Proponente: Societa' Regionale per La Sanita' Spa

LEGGI DI PIÙ