Il Comune di Lattarico cerca soluzioni finalizzate all’up-grading e gestione degli impianti di trattamento delle acque reflue urbane ed industriali attraverso lo studio e l’ottimizzazione di biotecnologie innovative, facilmente integrabili tra loro ed in impianti esistenti

Il trattamento di quantità sempre più consistenti di acque reflue generate da agglomerati urbani e da attività produttive rappresenta un problema di non facile soluzione nella maggior parte dei Paesi industrializzati.

Il Miur ha avviato una consultazione di mercato propedeutica alla definzione di un appalto pre commerciale per lo sviluppo di soluzioni che consentano una gestione di tale attività secondo migliori criteri di efficienza e di sostenibilità ambientale.

La richiesta deriva da una manifestazione di interesse inoltrata dai Comuni di Lattarico, Corigliano Calabro, Guagnano, Rose, Rovito, San Benedetto Ullano, San Martino di Finita, Spezzano della Sila, Zagarise, Cosenza, Dipignano, Montalto Uffugo.

In Italia ci sono oltre 18.000 impianti  di depurazione delle acque reflue (dati ISTAT - 2012), che producono circa 1 milione di tonnellate di fanghi per anno. Secondo le stime, gli impianti di depurazione di piccole dimensioni  (da 500 a 2000 Abitanti Equivalenti, AE), rappresentano circa un terzo degli impianti presenti nel nostro Paese.

Gli impianti in esercizio producono una rilevante massa giornaliera di fanghi  (nell’ordine di 10 kgSS/AE per anno), che deve essere ulteriormente trattata e quindi avviata allo smaltimento, rappresentando una delle voci principali dei costi di gestione di un impianto di depurazione.

Open

Pubblicazione: 21-06-2016
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: Comune di Lattarico
Appaltante: Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca

La consultazione di mercato

Si cercano soluzioni che siano in grado di ridurre contemporaneamente la produzione dei fanghi e il consumo di energia negli impianti di depurazione.

Le soluzioni dovranno essere integrate in impianti di depurazione già esistenti a fanghi attivi con digestione aerobica e dimensione inferiore a circa 20.000 AE e dovranno consentire l’ottenimento dei seguenti benefici:

  • Riduzione della quantità di fanghi biologici prodotti;

  • Riduzione dei consumi energetici degli impianti.

Presentazione del fabbisogno (slides)

Il contesto nazionale (video)

Approfondimenti

Consultazione di Mercato

Altre consultazioni di mercato

ANTI-SUPERBUGS, UN APPARECCHIO INTELLIGENTE PER RILEVARE I BATTERI

Salute e qualità della vita

Open
sfide
ANTI-SUPERBUGS, UN APPARECCHIO INTELLIGENTE PER RILEVARE I BATTERI

La Provincia autonoma di Trento cerca una soluzione innovativa per rilevare i batteri resistenti alla profilassi antibiotica

Pubblicazione: 13-10-2017
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: Consiglio della Provincia Autonoma di Trento
Appaltante: Agència de Qualitat i Avaluació Sanitàries de Catalunya (Spagna)

LEGGI DI PIÙ
INDIVIDUARE PRODOTTI ITTICI DECONGELATI VENDUTI COME FRESCHI

Salute e qualità della vita

Open
sfide
INDIVIDUARE PRODOTTI ITTICI DECONGELATI VENDUTI COME FRESCHI

L’Azienda Sanitaria Provinciale (ASP) di Catania cerca nuove soluzioni per riconoscere i prodotti ittici decongelati

Pubblicazione: 11-04-2018
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: Azienda Sanitaria Provinciale Catania
Appaltante: Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca

LEGGI DI PIÙ
INDIVIDUARE ANTIBIOTICI NEGLI ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALE

Salute e qualità della vita

sfide
INDIVIDUARE ANTIBIOTICI NEGLI ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALE

L'Azienda Sanitaria Provinciale (ASP) di Catania cerca soluzioni per rilevare la presenza di antibiotici proibiti nelle carni commercializzate

Pubblicazione: 11-04-2017
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: Azienda Sanitaria Provinciale Catania
Appaltante: Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca

LEGGI DI PIÙ