ARCA Lombardia bandisce un appalto pre commerciale per la ricerca e sviluppo di un sistema elettronico di bronco-aspirazione destinato ai pazienti che hanno subito la tracheostomia

Un dispositivo elettronico di broncoaspirazione destinata ai pazienti che hanno subito una tracheostomia che elimini il rischio di complicazioni cliniche come granulomi, infezioni e sanguinamenti della mucosa tracheale, e che assicuri nel contempo un minor impiego di tempo per lo svolgimento della procedura e di materiale di consumo.

É quanto chiede di sviluppare ARCA Lombardia, attraverso il bando di una gara d’appalto precommerciale “Sistema di broncorespirazione sicura”.

Ad oggi l’aspirazione tracheobronchiale rappresenta una manovra invasiva a cui possono essere legate alcune complicanze clinicamente significative, come le lesioni della mucosa tracheale.

La manovra è praticata per lungo tempo o anche per tutta la vita sui pazienti portatori di cannula tracheostomica che seguono percorsi di riabilitazione ma può rendersi necessaria in diverse condizioni cliniche (anomalie congenite, traumatismi, infezioni, presenza di corpi estranei) che rendono impossibile garantire adeguati scambi ventilatori tra l’apparato respiratorio e l’ambiente esterno.

Pubblicazione: 20-03-2018
Fascia di importo: da 1 a 5 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: ARCA LOMBARDIA
Appaltante: Azienda Regionale Centrale Acquisti S.p.a.

La gara

Con l’appalto pre commerciale si intende invitare aziende e centri di ricerca a progettare una soluzione innovativa che:

  • sia utilizzabile da tutti i pazienti portatori di tracheostomia, inclusi i pazienti che non necessitano di ventilazione meccanica;
  • non aumenti  la trazione sulla cannula tracheostomica;
  • sia utilizzabile in sicurezza anche da personale non professionista (caregiver)
  • preveda l’utilizzo di tecnica sterile
  • rispetti tempi di aspirazione e pressioni massime consentite;
  • consenta il ripristino delle idonee condizioni igienico sanitarie del materiale;
  • riduca l’incidenza delle possibili complicanze legate a traumi meccanici dovuti al contatto del sondino con la mucosa tracheale;
  • riduca l’incidenza delle possibili complicanze legate alla manovra attraverso la riduzione del rischio di ipossiemia legata all’occlusione del lume tracheale;
  • riduca l’incidenza delle possibili complicanze infettive legate alla manovra;
  • riduca il numero di strumenti impiegati per l’esecuzione della manovra;
  • riduca il costo del materiale di consumo necessario alla manovra di broncoaspirazione;
  • assicuri costi di utilizzo il più contenuti possibile;
  • garantisca l’annullamento o la massima riduzione degli impatti ambientali.

Stazione appaltante: ARCA (dal 1/07/2019 Aria SpA)

Approfondimenti

Documentazione di gara

Altri appalti

HELIX NEBULA, IL CLOUD DEI RICERCATORI EUROPEI

Agenda Digitale e Smart Communities

appalti
HELIX NEBULA, IL CLOUD DEI RICERCATORI EUROPEI

Il CERN, assieme ad altri istituti di ricerca europei, intende trovare una soluzione per lo sviluppo di una piattaforma cloud ibrida destinata alla comunità europea dei ricercatori scientifici

Pubblicazione: 19-07-2016
Fascia di importo: da 5 a 30 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: INFN
Appaltante: Istituto Nazionale di Fisica Nucleare - INFN

LEGGI DI PIÙ
SMART.MET, SOLUZIONI INTELLIGENTI PER CONTROLLARE LE RETI IDRICHE

Agenda Digitale e Smart Communities

appalti
SMART.MET, SOLUZIONI INTELLIGENTI PER CONTROLLARE LE RETI IDRICHE

Un consorzio europeo di sette utilities dell’acqua, guidato dall’italiana Viveracqua scarl, ricerca una soluzione innovativa per il controllo delle reti di distribuzione dell'acqua

Pubblicazione: 16-06-2018
Fascia di importo: da 1 a 5 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: Viveracqua scarl
Appaltante: Viveracqua scarl

LEGGI DI PIÙ
ACQUEDOTTI: UN DISPOSITIVO PER SEGNALARE GLI SPRECHI D’ACQUA

Energia e ambiente

appalti
ACQUEDOTTI: UN DISPOSITIVO PER SEGNALARE GLI SPRECHI D’ACQUA

La Regione Puglia indice un appalto pre commerciale per la ricerca e lo sviluppo di un apparecchio in grado di rilevare le perdite idriche delle condotte

Pubblicazione: 29-07-2015
Fascia di importo: da 1 a 5 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: Regione Puglia
Appaltante: Regione Puglia

LEGGI DI PIÙ