Realizzare e attivare un sistema satellitare innovativo utilizzabile nei più svariati campi di applicazione

L’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) da oltre 30 anni rappresenta uno dei più importanti attori mondiali sulla scena della scienza spaziale, delle tecnologie satellitari e dello sviluppo di mezzi per raggiungere ed esplorare il cosmo.

Il principale campo di attività dell’Agenzia è, infatti, la promozione, lo sviluppo e la diffusione della ricerca scientifica e tecnologica applicata al campo spaziale e aerospaziale, nonché lo sviluppo di servizi innovativi in tali ambiti.

In questo contesto, l’ASI è promotrice, tra l’altro, del programma Mirror GovSatCom, realizzato sulla base di un accordo di collaborazione istituzionale sottoscritto tra MISE ed Agenzia Spaziale Italiana, e di un Protocollo d’Intesa sottoscritto dal MISE e da 12 Regioni italiane da Nord a Sud e dalla Provincia autonoma di Trento. Gli stessi soggetti saranno, poi, coinvolti nel processo di realizzazione del Programma e a loro, in quanto portatori di una domanda pubblica qualificata, sarà richiesto di valutare la qualità dei servizi derivanti dalle attività di ricerca e sviluppo e di esprimersi sulla opportunità di utilizzarli per i propri fini istituzionali.

Pubblicazione: 19-06-2018
Fascia di importo: Oltre 30 milioni di €
Tipologia Procedura: Partenariato per l'innovazione
Proponente: ASI
Appaltante: AGENZIA SPAZIALE ITALIANA

La gara

Nell’ambito del programma Mirror GovSatCom, l’ASI ha indetto un Partenariato per l’Innovazione (PPI) con l’obiettivo di realizzare e attivare un sistema satellitare innovativo, denominato Ital-GovSatCom, per l’erogazione di servizi di telecomunicazioni con caratteristiche di sicurezza, resilienza ed affidabilità, tali da consentirne l’utilizzo per finalità istituzionali. Tra i possibili campi di applicazione di tale sistema troviamo: la protezione civile, la sicurezza, la difesa, l’aiuto umanitario, la telemedicina, la sorveglianza marittima.

Il sistema Ital-GovSatcom sarà basato su un’innovativa piattaforma geostazionaria con propulsione elettrica e caratteristiche di peso e dimensione tali da garantirne la lanciabilità a basso costo.

Per la realizzazione di questo sistema si prevede un costo totale di 320 milioni di euro, coperti sia da risorse pubbliche che private.

La gara segue la disciplina dell’art. 65 del Codice degli Appalti Pubblici ed è articolata nelle seguenti fasi:

  • Fase di pre-qualifica, aperta a tutti i soggetti interessati;
  • Fase di offerta iniziale e negoziazione, aperta ai soli soggetti qualificati;
  • Fase di offerta finale, aperta ai soli soggetti qualificati;
  • Fase di aggiudicazione e contrattualizzazione.

Altri appalti

HELIX NEBULA, IL CLOUD DEI RICERCATORI EUROPEI

Agenda Digitale e Smart Communities

appalti
HELIX NEBULA, IL CLOUD DEI RICERCATORI EUROPEI

Il CERN, assieme ad altri istituti di ricerca europei, intende trovare una soluzione per lo sviluppo di una piattaforma cloud ibrida destinata alla comunità europea dei ricercatori scientifici

Pubblicazione: 19-07-2016
Fascia di importo: da 5 a 30 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: INFN
Appaltante: Istituto Nazionale di Fisica Nucleare - INFN

LEGGI DI PIÙ
SMART.MET, SOLUZIONI INTELLIGENTI PER CONTROLLARE LE RETI IDRICHE

Agenda Digitale e Smart Communities

appalti
SMART.MET, SOLUZIONI INTELLIGENTI PER CONTROLLARE LE RETI IDRICHE

Un consorzio europeo di sette utilities dell’acqua, guidato dall’italiana Viveracqua scarl, ricerca una soluzione innovativa per il controllo delle reti di distribuzione dell'acqua

Pubblicazione: 16-06-2018
Fascia di importo: da 1 a 5 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: Viveracqua scarl
Appaltante: Viveracqua scarl

LEGGI DI PIÙ
ACQUEDOTTI: UN DISPOSITIVO PER SEGNALARE GLI SPRECHI D’ACQUA

Energia e ambiente

appalti
ACQUEDOTTI: UN DISPOSITIVO PER SEGNALARE GLI SPRECHI D’ACQUA

La Regione Puglia indice un appalto pre commerciale per la ricerca e lo sviluppo di un apparecchio in grado di rilevare le perdite idriche delle condotte

Pubblicazione: 29-07-2015
Fascia di importo: da 1 a 5 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: Regione Puglia
Appaltante: Regione Puglia

LEGGI DI PIÙ