L’Azienda Regionale Territoriale per l’Edilizia della regione Liguria vuole realizzare unità abitative che consentano di abbattere in modo drastico i costi per consumi energetici e mitigare l’impatto ambientale

Oltre la metà del patrimonio residenziale gestito dagli enti associati in Federcasa, nell’ordine dei 500.000 alloggi, è classificato ad elevato consumo energetico e le famiglie che vi abitano impegnano più del 10% del loro reddito per i consumi energetici.

Le proiezioni degli ultimi rilevamenti del fabbisogno di alloggi di edilizia residenziale pubblica indicano che presso i comuni italiani giacciono centinaia di migliaia di domande di assegnazione rispondenti ai requisiti dei bandi e quindi in graduatoria. Tale fabbisogno ha subito nel corso degli ultimi anni un brusco innalzamento arrivando ad interessare complessivamente quasi 2 milioni di persone che vivono in condizioni di bisogno economico e precarietà abitativa.

Oltre un terzo delle famiglie assegnatarie di alloggi residenziali pubblici hanno redditi al di sotto dei 10 mila euro l’anno. Tale percentuale è in costante crescita, a causa dell’impoverimento della popolazione. A causa del costo elevato delle spese per la casa sta manifestandosi anche in Italia il fenomeno della povertà energetica (“fuel poverty”), che, in particolare laddove non vi sono impianti di riscaldamento centralizzato, induce le persone a risparmiare sulle spese di riscaldamento esponendosi in tal modo a patologie con conseguenti maggiori costi per l’assistenza sanitaria.

Pubblicazione: 26-01-2018
Fascia di importo: da 1 a 5 milioni di €
Tipologia Procedura: Partenariato per l'innovazione
Proponente: ARTEGenova
Appaltante: Azienda Regionale Territoriale per l’Edilizia di Genova

La gara

L’Azienda Regionale Territoriale per l’Edilizia di Genova, ente pubblico di natura economica, bandisce un appalto con procedura di partenariato per l’innovazione (art. 65 del Codice dei Contratti) per lo studio e la realizzazione prototipale di un edificio con alte prestazioni energetiche (Near Zero Energy Building).

Il prototipo dovrebbe avere caratteristiche innovative per il sistema costruttivo, la tipologia di materiali, il contenimento dei costi di gestione, smaltimento e riciclaggio. Il sistema, modulare, dovrà presentare rapidità di esecuzione per fronteggiare anche situazioni di urgenza. Gli alloggi realizzati mediante i sistemi modulari proposti dai concorrenti saranno dotati di sistemi “smart home” da attuarsi in materia di sicurezza, vivibilità ed in area socio-assistenziale.

Il valore complessivo dell’appalto è di 4.150.000 euro, di cui 1.650.000 per la fase di studio e realizzazione del prototipo e un massimo di euro 2.500.000 per royalties a corrispettivi dei diritti di proprietà intellettuale in caso di realizzazione di ulteriori abitazioni

Approfondimenti

Documentazione di Gara

Altri appalti

HELIX NEBULA, IL CLOUD DEI RICERCATORI EUROPEI

Agenda Digitale e Smart Communities

appalti
HELIX NEBULA, IL CLOUD DEI RICERCATORI EUROPEI

Il CERN, assieme ad altri istituti di ricerca europei, intende trovare una soluzione per lo sviluppo di una piattaforma cloud ibrida destinata alla comunità europea dei ricercatori scientifici

Pubblicazione: 19-07-2016
Fascia di importo: da 5 a 30 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: INFN
Appaltante: Istituto Nazionale di Fisica Nucleare - INFN

LEGGI DI PIÙ
SMART.MET, SOLUZIONI INTELLIGENTI PER CONTROLLARE LE RETI IDRICHE

Agenda Digitale e Smart Communities

appalti
SMART.MET, SOLUZIONI INTELLIGENTI PER CONTROLLARE LE RETI IDRICHE

Un consorzio europeo di sette utilities dell’acqua, guidato dall’italiana Viveracqua scarl, ricerca una soluzione innovativa per il controllo delle reti di distribuzione dell'acqua

Pubblicazione: 16-06-2018
Fascia di importo: da 1 a 5 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: Viveracqua scarl
Appaltante: Viveracqua scarl

LEGGI DI PIÙ
ACQUEDOTTI: UN DISPOSITIVO PER SEGNALARE GLI SPRECHI D’ACQUA

Energia e ambiente

appalti
ACQUEDOTTI: UN DISPOSITIVO PER SEGNALARE GLI SPRECHI D’ACQUA

La Regione Puglia indice un appalto pre commerciale per la ricerca e lo sviluppo di un apparecchio in grado di rilevare le perdite idriche delle condotte

Pubblicazione: 29-07-2015
Fascia di importo: da 1 a 5 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: Regione Puglia
Appaltante: Regione Puglia

LEGGI DI PIÙ