AgID e i partners europei bandiscono una gara per affrontare la frammentazione e le diversità tecniche e normative nella erogazione dei servizi cloud pubblici dei Paesi europei

I servizi digitali delle pubbliche amministrazioni di tutta Europa adottano, sempre più spesso, il paradigma del cloud computing, che consente maggiore efficienza ed economicità di esercizio.

I sistemi cloud delle pubbliche amministrazioni hanno, però, caratteristiche tecniche diverse; inoltre, anche nel contesto comunitario, i diversi Paesi adottano regolamentazioni non uniformi, in particolare per la sicurezza e la protezione della privacy.

Cloud for Europe contribuisce a realizzare un mercato unico per i servizi cloud

Dal punto di vista della domanda, gli utenti europei del cloud (cittadini, imprese - comprese le PMI - e amministrazioni pubbliche) saranno in grado di scegliere e utilizzare i servizi cloud con fiducia, sapendo che aderiscono alle norme giuridiche europee e agli standard internazionali e che i dati nei cloud saranno al sicuro.

Dal lato dell'offerta, i fornitori di servizi cloud saranno in grado di fornire i propri servizi cloud ai clienti europei, senza ostacoli derivanti da normative e regolamentazioni nazionali.

AgID per questa gara pre-commerciale ha ricevuto i seguenti riconoscimenti:

Pubblicazione: 13-12-2014
Fascia di importo: da 1 a 5 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: AGID
Appaltante: Agenzia per L'Italia Digitale

La gara

Cloud for Europe” sfida la ricerca industriale e quella pubblica a proporre soluzioni innovative che consentano di adeguare più facilmente i servizi di cloud computing ai bisogni dell’intero settore pubblico europeo.

L'appalto è organizzato in tre lotti:

Lotto 1: Federated Certified Service Brokerage (FCSB)
Lotto 2: Secure, Legislation-Aware Storage  (SLAS)
Lotto 3: Legislation Execution (LE)

 

I risultati realizzati dai concorrenti saranno utilizzabili da AgID e dagli altri committenti per i rispettivi fini istituzionali:

  • sviluppo dei sistemi informativi pubblici,

  • sviluppo del mercato interno,

  • promozione di servizi innovativi

  • stimolo alla internazionalizzazione delle aziende IT nazionali.

Agli operatori economici aggiudicatari dell’appalto rimarranno i diritti di proprietà intellettuale maturati durante l’esecuzione del progetto e la libertà imprenditoriale nello sfruttamento dei risultati.

Il progetto è co-finanziato dalla Commissione Europea, Grant Agreement 610650

 

Le stazioni appaltanti sono:

  • Agenzia per l’Italia Digitale - AgID [Lead Procurer];

  • Institutul National de Cercetare-Dezvoltare in Informatica - Istituto Nazionale di Ricerca e Sviluppo in Informatica (Romania)

  • Ministerstvo financií Slovenskej Republiky - Ministero delle Finanze (Repubblica Slovacca)

  • Ministerie van Financiën Directoraat-generaal Belastingdienst - Ministero delle Finanze (Paesi Bassi)

  • ESPAP — Entidade de Serviços Partilhados da Administração Pública -Istituto dei servizi condivisi della pubblica amministrazione (Portogallo)

Altri appalti

HELIX NEBULA, IL CLOUD DEI RICERCATORI EUROPEI

Agenda Digitale e Smart Communities

appalti
HELIX NEBULA, IL CLOUD DEI RICERCATORI EUROPEI

Il CERN, assieme ad altri istituti di ricerca europei, intende trovare una soluzione per lo sviluppo di una piattaforma cloud ibrida destinata alla comunità europea dei ricercatori scientifici

Pubblicazione: 19-07-2016
Fascia di importo: da 5 a 30 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: INFN
Appaltante: Istituto Nazionale di Fisica Nucleare - INFN

LEGGI DI PIÙ
SMART.MET, SOLUZIONI INTELLIGENTI PER CONTROLLARE LE RETI IDRICHE

Agenda Digitale e Smart Communities

appalti
SMART.MET, SOLUZIONI INTELLIGENTI PER CONTROLLARE LE RETI IDRICHE

Un consorzio europeo di sette utilities dell’acqua, guidato dall’italiana Viveracqua scarl, ricerca una soluzione innovativa per il controllo delle reti di distribuzione dell'acqua

Pubblicazione: 16-06-2018
Fascia di importo: da 1 a 5 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: Viveracqua scarl
Appaltante: Viveracqua scarl

LEGGI DI PIÙ
ACQUEDOTTI: UN DISPOSITIVO PER SEGNALARE GLI SPRECHI D’ACQUA

Energia e ambiente

appalti
ACQUEDOTTI: UN DISPOSITIVO PER SEGNALARE GLI SPRECHI D’ACQUA

La Regione Puglia indice un appalto pre commerciale per la ricerca e lo sviluppo di un apparecchio in grado di rilevare le perdite idriche delle condotte

Pubblicazione: 29-07-2015
Fascia di importo: da 1 a 5 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: Regione Puglia
Appaltante: Regione Puglia

LEGGI DI PIÙ