Modelli ICT innovativi e sostenibili per lo sviluppo e la gestione di servizi in reti di Comuni

  • valore della gara: EUR  € 4.087.461,93 (IVA esclusa)
  • oggetto della gara: servizi di ricerca e sviluppo;
  • durata: 24 mesi;
AVVISO: La presente pagina ha valore informativo. 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Modalità di partecipazione alla consultazione di mercato
Invia contributi e osservazioni alla casella di posta elettronica: pcpmiur.bando05@agid.gov.it
oppure chiedi un incontro
 Gli incontri svolti da AgID con gli operatori di mercato in fase di consultazione sono così regolamentati:
  • gli incontri, su richiesta, sono ammessi
  • i soggetti incontrati devono essersi registrati nell’elenco degli iscritti e partecipanti alla consultazione di mercato;
  • l’elenco degli incontri viene pubblicato – per estremi (Data; Oggetto dell’Incontro; Nome dell'organizzazione)  - alla pagina informativa della gara ;
  • le interazioni con gli Enti pubblici beneficiari della procedura sono intermediate da AgID.
Per richiedere un incontro e per richiedere informazioni: pcpmiur.bando05@agid.gov.it
Informativa sulla privacy (art. 13, D.Lgs 196/2003)
Elenco degli appuntamenti con gli operatori di mercato
----------------------------------------------------------------------------------------------------------

24/06/2017 - Pubblicazione dell'Avviso di preinformazione della Consultazione di mercato del 21/07/2017 nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea:

21/07/2017: Giornata di apertura della consultazione di mercato

Il 21 luglio 2017 si è svolta, dalle 9.30 alle 13.30, presso la sede dell’Agenzia per l’Italia Digitale, via Listz 21 in Roma, la consultazione di mercato.
La Consultazione preliminare di mercato, volta ad instaurare una fase preparatoria della gara d’appalto, consente di sottoporre al mercato specifici quesiti di natura tecnica inerenti la pianificazione e preparazione dell’appalto (innovazioni tecnologiche, tipologie di appalto, metodologie adottate) in modo da permettere a tutti i soggetti interessati di proporre soluzioni innovative, anche tecnologicamente alternative, per rispondere alle necessità della Stazione Appaltante, ed è propedeutica a confrontare esperienze ed acquisire conoscenze tecniche, al fine di una migliore predisposizione degli atti di gara (bando, capitolato tecnico, ecc.), conciliando le esigenze della Stazione Appaltante con l’offerta del mercato.
In particolare gli operatori del settore potranno inviare propri contributi sul tema all'indirizzo: pcpmiur.bando05@agid.gov.it
Elenco iscritti alla consultazione di mercato
Agenda della giornata

Parte prima – Introduzione e contesto dell’iniziativa

  • La sessione ha l’obiettivo di condividere con i partecipanti il contesto programmatico nell’ambito del quale si colloca l’appalto pre-commerciale “Modelli ICT innovativi e sostenibili per lo sviluppo e la gestione di servizi in reti di Comuni”, i fondamenti giuridici degli appalti pre-commerciali, le regole che disciplinano la presente fase di consultazione di mercato.
  • “Il programma nazionale di appalti pre-commerciali finalizzati alla soddisfazione dei fabbisogni di innovazione del settore pubblico nelle Regioni Convergenza”, Direzione generale per il coordinamento e lo sviluppo della ricerca, Ministero dell’Università e della Ricerca
  • L’Accordo di collaborazione MIUR-AgIDLe manifestazioni di interesse dell’Accordo MIUR-AgID, Agenzia per l’Italia Digitale
  • “Il Contesto nazionale”, Agenzia per l’Italia Digitale

Parte seconda – La sfida

Parte terza – Prospettive applicative e di mercato

  • La sessione ha l’obiettivo di definire, insieme ai partecipanti, le modalità di esecuzione dell’appalto, le prospettive applicative e di mercato delle soluzioni che saranno prodotte nel corso dell’appalto. 
  • “Introduzione alle caratteristiche della sfida: oggetto, requisiti e vincoli”, Agenzia per l’Italia Digitale
  • L’accordo quadro per attività di ricerca e sviluppo: proprietà dei risultati e condivisione della proprietà intellettuale”, Agenzia per l’Italia Digitale
  • “Interventi e contributi degli operatori di mercato.”
  • “Conclusione dei lavori, sintesi e modalità di proseguimento della consultazione di mercato”

___________________________________________________________________________

Documentazione