Il Comune di Reggio Emilia è alla ricerca di soluzioni innovative per consentire di sfruttare al meglio le risorse del territorio, per la definizione di nuovi indirizzi strategici e per la realizzazione di nuovi servizi.

IL FABBISOGNO

Il Comune di Reggio Emilia intende incentivare l’innovazione per la trasformazione digitale della città, con il ricorso a nuove tecnologie e con il supporto delle infrastrutture e dei servizi esistenti. Ciò potrà consentire agli utenti un migliore sfruttamento delle risorse del territorio facilitandone la scoperta, la fruizione e sviluppando un “laboratorio” urbano digitale.

La sperimentazione tecnologica nel contesto urbano servirà anche all’acquisizione di dati per la valutazione delle politiche in atto e per l’eventuale definizione dei nuovi indirizzi strategici.

Pubblicazione: 13-02-2020
Fascia di importo: da 40.000€ a 200.000€
Tipologia Procedura: Dialogo competitivo
Proponente: Comune di Reggio Emilia

La gara

IL DIALOGO COMPETITIVO

Per soddisfare il fabbisogno, si è fatto ricorso ad un dialogo competitivo: una metodologia di co-design attraverso una serie di incontri tra l’Amministrazione e le imprese, finalizzati a personalizzare le soluzioni e permettere di strutturare le offerte.

Il bando si è sviluppato su tre dimensioni: infrastrutture, servizi e cultura digitale.

La proposta progettuale prevedeva strumenti, servizi web o applicazioni basati su dispositivi IoT o altre infrastrutture sia trasversali sia specificatamente dedicate a una o più aree della città. È stata prevista anche l’acquisizione o l’utilizzo di una nuova infrastruttura abilitante per adattare i servizi già esistenti.

La gara è stata definita in tre fasi:

Fase I: pubblicazione manifestazione di interesse (bando) ed ammissione al dialogo competitivo dei candidati.

Fase II: presentazione delle soluzioni progettuali, disamina delle stesse e dialogo finalizzato all'individuazione e definizione dei mezzi più idonei a soddisfare le necessità e gli obiettivi del progetto. Il dialogo è stato coordinato da un gruppo di lavoro formato da amministrativi ed esperti di smart city.

• Fase III: richiesta d'offerta, valutazione delle offerte ammesse ed aggiudicazione della procedura.

Attualmente l’appalto si trova nella Fase III di valutazione delle offerte (pervenute entro lo scorso 26 marzo 2019).

Altri appalti

HELIX NEBULA, IL CLOUD DEI RICERCATORI EUROPEI

Agenda Digitale e Smart Communities

appalti
HELIX NEBULA, IL CLOUD DEI RICERCATORI EUROPEI

Il CERN, assieme ad altri istituti di ricerca europei, intende trovare una soluzione per lo sviluppo di una piattaforma cloud ibrida destinata alla comunità europea dei ricercatori scientifici

Pubblicazione: 19-07-2016
Fascia di importo: da 5 a 30 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: INFN
Appaltante: Istituto Nazionale di Fisica Nucleare - INFN

LEGGI DI PIÙ
SMART.MET, SOLUZIONI INTELLIGENTI PER CONTROLLARE LE RETI IDRICHE

Agenda Digitale e Smart Communities

appalti
SMART.MET, SOLUZIONI INTELLIGENTI PER CONTROLLARE LE RETI IDRICHE

Un consorzio europeo di sette utilities dell’acqua, guidato dall’italiana Viveracqua scarl, ricerca una soluzione innovativa per il controllo delle reti di distribuzione dell'acqua

Pubblicazione: 16-06-2018
Fascia di importo: da 1 a 5 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: Viveracqua scarl
Appaltante: Viveracqua scarl

LEGGI DI PIÙ
ACQUEDOTTI: UN DISPOSITIVO PER SEGNALARE GLI SPRECHI D’ACQUA

Energia e ambiente

appalti
ACQUEDOTTI: UN DISPOSITIVO PER SEGNALARE GLI SPRECHI D’ACQUA

La Regione Puglia indice un appalto pre commerciale per la ricerca e lo sviluppo di un apparecchio in grado di rilevare le perdite idriche delle condotte

Pubblicazione: 29-07-2015
Fascia di importo: da 1 a 5 milioni di €
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: Regione Puglia
Appaltante: Regione Puglia

LEGGI DI PIÙ